Homepage English Version FAQ Link Utili Carta della sicurezza Contatti
Aiuto?
Chi è l'Aiscat
Le Associate
News
News recenti
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
Archivio 2004
Archivio 2003
Archivio 2002
Pubblicazioni
Notizie dall'Europa
Eventi
estate 2017
asecap
IBTTA
Io Non Rischio
Contact Center
 Osservatorio Furti e rapine agli autotrasportatori
Soccorso Meccanico
reets
easyway
 
17 maggio 2007

FABRIZIO PALENZONA E PAOLO COSTA PRESENTANO IL LIBRO “AUTOSTRADE TRA STORIA E ATTUALITA’” DI GIANFRANCO CAUSIN

Un momento di serena riflessione, finalmente, fra storia ed attualità sul tema autostradale in Italia.
Dopo le recenti polemiche e le contestazioni in materia autostradale ed in particolare delle concessioni autostradali insorte sia a livello nazionale che comunitario, finalmente una pausa di riflessione obiettiva e documentata. 

La dobbiamo all’opera di Gianfranco Causin che ha scritto una preziosa ricognizione e ricostruzione della vicenda autostradale in Italia negli ultimi cinquanta anni.
Di essa lui è stato in gran parte testimone e artefice e quindi offre una conoscenza di prima mano di una partita complessa ed efficace della nostra storia infrastrutturale. 

Il risultato di questa storia è una dotazione che è davanti agli occhi di tutti senza la quale saremmo in presenza non tanto di congestione ma piuttosto di paralisi nella mobilità delle persone e delle merci. 

Dalla storia si può ricavare una interpretazione evolutiva corretta di questo comparto e intuire ruoli e caratteristiche di una nuova stagione delle concessioni autostradali è quello che ha evidenziato in apertura il Presidente dell’AISCAT, Fabrizio Palenzona, che ha ricordato le diverse stagioni della storia autostradale dalla ricostruzione allo sviluppo, alla privatizzazione e alla liberalizzazione. 

Oggi comincia la stagione di una visione europea, della nuova Europa, del ruolo dell’infrastruttura autostradale al servizio dell’unificazione del continente e della diffusione perequata del suo sviluppo. E’ una stagione che vede le autostrade come elemento di un intero sistema che si assume la responsabilità di temi sociali come quelli della sicurezza, del rispetto dell’ambiente, e dell’incremento della competitività. Una stagione che vede le concessioni autostradali italiane come un istituto antesignano delle partnership pubblico private (PPP) che si stanno affermando in tutta Europa. Concessioni e PPP che, esercitate nel rispetto delle regole comunitarie, garantiscono l’equilibrio tra la discrezionalità politica e la trasparenza e la qualità del servizio stimolato dalla concorrenza. 

E’ l’aspetto che ha evidenziato con vigore e competenza l’onorevole Paolo Costa oggi Presidente della Commissione Trasporti dell’Unione Europea e che in passato insieme al Presidente Ciampi concorse a definire la normativa autostradale ancora vigente che risolse i problemi del tempo e aprì la strada ad una  nuova stagione. 

Questa è l’evoluzione che traspare documentata dall’opera di Gianfranco Causin.

<< news precedentinews successive >>