Homepage English Version FAQ Link Utili Carta della sicurezza Contatti
Aiuto?
Chi è l'Aiscat
Le Associate
News
News recenti
Archivio 2016
Archivio 2015
Archivio 2014
Archivio 2013
Archivio 2012
Archivio 2011
Archivio 2010
Archivio 2009
Archivio 2008
Archivio 2007
Archivio 2006
Archivio 2005
Archivio 2004
Archivio 2003
Archivio 2002
Pubblicazioni
Notizie dall'Europa
Eventi
estate 2017
asecap
IBTTA
Io Non Rischio
Contact Center
 Osservatorio Furti e rapine agli autotrasportatori
Soccorso Meccanico
reets
easyway
 

Roma, 3 dicembre 2005

Roma, 3 dicembre 2005

 

IL PRESIDENTE DELL’AISCAT CON LE ISTITUZIONI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA METEO NEL SETTORE AUTOSTRADALE

 

I tratti autostradali chiusi al traffico ed il disagio degli automobilisti registrato la scorsa notte in alcune località colpite dall’abbondante nevicata sono stati oggetto di attento esame da parte del Presidente dell’AISCAT - l’Associazione Italiana delle Società Concessionarie di Autostrade e Trafori - Fabrizio Palenzona il quale, sentite le società concessionarie interessate, ha anche risposto alle richieste del responsabile della Protezione civile Guido Bertolaso.

 

Esaminate le varie situazioni anche con i responsabili della Polizia della Strada e pur prendendo atto della straordinarietà delle condizioni atmosferiche sui tratti interessati ai provvedimenti di chiusura (provvedimenti peraltro sollecitati in taluni casi dalle autorità competenti)  ha concordato che nei prossimi giorni AISCAT, Polizia della Strada e Protezione Civile si incontreranno al fine di perfezionare le procedure già in atto con ulteriori accorgimenti per fronteggiare, nel settore autostradale, le emergenze atmosferiche di carattere eccezionale.

.

I componenti del Centro di Coordinamento per la gestione delle emergenze viabilistiche, che nella notte di ieri (con AISCAT, Polizia della Strada, Protezione Civile, ANAS, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Ferrovie), hanno lavorato disponendo la chiusura di taluni tratti autostradali per poter garantire alcune delle relazioni principali di traffico saranno tutti coinvolti –unitamente alle rappresentanze degli Enti Locali- nell’incontro in programma nei primi giorni della prossima settimana.

 

<< news precedentinews successive >>